città di firenze
Rete civica del Comune di Firenze
  Home » Biblioteca Pietro Thouar » Consigli di lettura

Consigli di lettura

Ogni mese, nuovi consigli di lettura e bibliografie da scaricare.

 

Tutti i libri possono essere presi in prestito o consultati in biblioteca.

Puoi controllare la disponibilità sul nostro catalogo o contattando la biblioteca.

Il racconto del mese

Tra le novita' del rientro autunnale anche la pubblicazione sulla pagina dei Consigli di lettura di racconti scelti dai bibliotecari per il nostro pubblico.

Ogni mese potrai leggere un racconto raro, poco noto o appartenente al Fondo storico della biblioteca, che conserva i libri entrati nella collezione della Thouar dal 1914 al 1944.

 

 

Questo mese due scritti di Giulio Piccini, in arte Jarro (Volterra, 1849 – Firenze, 1915), dedicati a Firenze.

 

C’era una volta Firenze, il Mercato Vecchio, con il canchero del Ghetto, e San Frediano. Zone della bella città colme di degrado, sporcizia, criminalità.

Jarro, scrittore e giornalista, denunciò l’indicibile povertà nei suoi articoli per La Nazione, poi pubblicati nell’inchiesta Firenze sotterranea, grazie alla quale quasi nessuno ebbe il coraggio di opporsi al risanamento del centro città con la distruzione del Ghetto. Operazione avvenuta tra il 1885 e il 1890.

 

Dell’inchiesta proponiamo 3 parti:

- le prime due su San Frediano, allora quartiere poverissimo, abitato per lo più da ladri. Descrizioni vividissime, che ci riportano ad immagini, oggi di altri continenti, ma fino a pochi anni fa parte della nostra storia. Tremenda la vicenda degli spazzaturai, uomini che vivevano nella e della spazzatura, ne facevano la cerna e la rivendevano;

- la terza dedicata ai bambini. Tra i vicoli del Ghetto vi sembrerà di vedere Oliver Twist e i suoi maneggi. Una condizione sottoumana, in cui i genitori, complici dei malviventi, vendevano i loro figli e le loro anime.

 

Infine una chicca per i nostri affamati Lettori:

nei bassifondi del Ghetto della Firenze preunitaria - siamo nel 1831 - fa la sua comparsa il primo detective seriale della letteratura italiana: è Domenico Arganti, detto Lucertolo, rabbioso, brutale, arrivista, pronto a tutto per denaro eppure umano nelle sue qualità e nei suoi difetti. Un romanzo quasi dimenticato, considerato precursore del genere noir. L’assassinio nel Vicolo della Luna è l’inizio di una quadrilogia dedicata all’Ispettore Lucertolo.

 

Riferimenti:

Jarro (Giulio Piccini), Firenze sotterranea. Appunti, ricordi, descrizioni, bozzetti, Firenze: R. Bemporad e figlio, 1900, pp. 45-60; pp. 88-94; pp. 107-120

Jarro (Giulio Piccini), L'assassinio nel Vicolo della luna. Romanzo, Milano: Fratelli Treves editori, [18--?], pp. 24-28

Biblioteca Pietro Thouar

Piazza Torquato Tasso 3
Tel: 055 2398740
Email: bibliotecathouar@comune.fi.it

Orario

Da settembre a giugno

lunedì 14.00-19.00 / da martedì a venerdì: 9.00-19.00 / sabato 10.00-19.00 // Sezione Ragazzi - da lunedì a venerdì 14.00 -19.00 / sabato 10.00-19.00

Luglio e agosto

lunedì 14.00 - 19.00 / da martedì a venerdì 9.00 - 19.00 / sabato 09.00-13.00

I servizi terminano 15 minuti prima della chiusura

Chiusa il 30 aprile, dal 6 al 16 agosto, 24 e 31 dicembre

 


    Mappa

     

     


    città di firenze
    Comune di Firenze
    Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
    50122 FIRENZE
    P.IVA 01307110484

    Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

    Scorciatoie - Navigazione del Documento

    Vai al contenuto principale  Percorso di navigazione  Vai al menu di Comune di Firenze  Vai al menu di Area tematica  Piè di pagina

    Scorciatoie - Funzionalità

    Torna indietro,  Stampa pagina 

    Scorciatoie - Pagine principale

    Comune di Firenze  Eventi in Città  Servizi e modulistica - Servizi on-line  Mappa del sito